FANDOM


Wiki Questo articolo è per ora soltanto una bozza.

Questo articolo richiede una revisione. Ampliandolo, aiuterai a migliorare Jawapedia.

Prima
Dopo

Battaglia di Behpour

Battaglia di Ryloth
Battle of Ryloth
Data

22 BBY

Luogo

Ryloth

Esiti
Combattenti

Confederazione dei Sistemi Indipendenti

Comandanti
Forze
Vittime
  • Ima-Gun Di
  • [[Centinaia di cloni soldato
  • Decine di Twi'lek ribelli
  • Alcuni AT-TE
  • Alcuni LAAT
  • 1 Star Destroyer classe Venator
  • Una squadriglia di caccia
  • La maggior parte dei droidi
  • Tutti gli AAT
  • La flotta stellare

La battaglia di Ryloth si svolse nel 22 BBY su Ryloth tra la Repubblica Galattica e i Ribelli di Cham Syndulla e la Confederazione dei Sistemi Indipendenti.

Preludio

Il leader separatista Wat Tambor aveva invaso il pianeta Ryloth, schiavizzando i Twi'lek e fortificando la capitale Lessu per stabilirvi il suo quartier generale, mentre aveva posizionato dell'artiglieria contraerea nella cittadina di Nabat.

Prima fase

DiBattleofRyloth

Un Droide Caccia Avvoltoio si abbatte su un AT-TE della Repubblica

I Twi'lek iniziarono subito a lottare per la libertà e trovarono un leader in Cham Syndulla. Il giovane con un manipolo di uomini aveva tentato più volte di liberare Ryloth dal giogo degli invasori, senza però riuscire nell'intento. La Repubblica allora aveva inviato un contingente di truppe comandate dal Generale Jedi Ima-Gun Di e dal Capitano Keeli che rafforzò le linee dei ribelli cercando di respingere i Separatisti.

Nello spazio la flotta della Repubblica si era trovata sopraffatta da quella separatista e nel giro di breve tempo l'Ammiraglio Dao aveva dovuto abbandonare le truppe sul pianeta a se stesse.

LastStandOfImaGunDi-SL

Il memorabile sacrificio di Ima-Gun Di per trattenere le forze separatiste

Nel frattempo Yoda era andato su Toydaria per cercare di far inviare degli approviggionamenti alla popolazionde di Ryloth, incontrando però l'opposizione dei rappresentanti della Federazione dei Mercanti.

Intanto su Ryloth la battaglia proseguiva e le forze separatiste erano riuscite a sfondare la difesa dei ribelli, costringendoli alla fuga e lasciando a combattere solo il Generale Di, Keeli e i suoi uomini. I cloni furono subito sopraffatti dall'armata di droidi e rimase memorabile il sacrificio del Jedi e del Capitano mentre sopra di loro sfrecciavano le Fregate Mediche della Repubblica e sganciavano gli approviggionamenti per i Twi'lek.

Seconda fase

La repubblica mandò ad abbattere le difese spaziali dei separatisti il generale jedi Anakin Skywalker e la sua padawan, Ahsoka Tano, che per la prima volta comandò una squadriglia di caccia. I tre incrociatori e la squadriglia furono sopraffatti dalla flotta separatista, tanto che i caccia furono decimati e un incrociatore (il Redimer) fu distrutto. Per forzare il blocco Skywalker decise di utilizzare il Defender (secondo incrociatore gravemente danneggiato) per distruggere l'incrociatore ammiraglio classe Lucrehulk. Rimamendo solo a bordo Skywalker si avvicinò a sufficenza per lasciare che il Defender colpisse la nave droide scappando su un guscio di salvataggio. Nel frattempo la Resolute, al comando della padawan Tano, riuscì ad abbattere la flotta nemica, in modo tale che i maestri Windu e Kenobi potessero portare scorte e soldati sul pianeta.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+