FANDOM


TOR logo Questo articolo fa parte del Progetto The Old Republic.

Creando le pagine del progetto aiuterai a migliorare Javapedia.

Eras-legends30px-Era-vre

Darth Acharon
Darth Acharon
Info biografiche
Morto/a

c. 3641 BBY, Corellia

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Maschio

Colore occhi

Arancioni

Colore pelle

Chiara

Protesi cibernetiche

Impianto facciale

Info cronologiche e politiche
Era/e

Era della Vecchia Repubblica

Affiliazione/i

Darth Acharon era un Signore dei Sith umano del risorgente Impero Sith, che servì come uno dei dodici Signori Oscuri dei Sith nel Consiglio Oscuro dell'Impero durante la Guerra Fredda con la Repubblica Galattica. Addestrato come un combattente Sith, Acharon controllava la Sfera della Scienza Biotica ed era disprezzato dalla Milizia Imperiale per la sua tolleranza zero verso l'incompetenza. Durante la Guerra Galattica contro la Repubblica, Acharon fu mandato a Corellia, Mondo del Nucleo, per comandare gli eserciti Sith durante la battaglia di Corellia. Fu ucciso da una squadra di attacco repubblicana mentre difendeva il Muro a Ioni situato nel Distretto Governativo.

Biografia

Un maschio umano addestrato come Guerriero Sith, il Signore dei Sith Darth Acharon ascese al comando dell'Impero Sith, facendo parte del Consiglio Oscuro, con la fine della Guerra Fredda con la Repubblica. Come membro del Concilio, Acharon controllava la Sfera della Scienza Biotica, una delle dodici Sfere di Influenza dell'Impero, e grazie a quella posizione poteva sorvegliare i rami dell'Impero che operavano nelle scienze mediche, negli impianti cibernetici e nel miglioramento fisico - spesso congiuntamente con l'alchimia Sith e la magia. Durante la sua carriera come membro del Concilio, Acharon divenne conosciuto per come la vedeva riguardo l'incompetenza della Milizia Imperiale. La politica di tolleranza zero del Sith riguardo al fallimento, lo portò a giustiziare più di duecento soldati sotto il suo comando, non importava che avessero fallito una missione decisiva o semplicemente che portassero male l'uniforme. Gli ufficiali e le truppe che decisero volontariamente di servirlo ricevettero un trattamento ancora peggiore, dato che l'Oscuro Signore odiava i leccapiedi.

Intorno al 3641 BBY, Acharon e Darth Hadra, sua compagna nel consiglio, viaggiarono verso il conteso pianeta di Corellia per portare rinforzi a Darth Decimus, capo della Sfera della Strategia Militare, nella battaglia combattuta lì. Durante la battaglia di Corellia, Darth Acharon partecipò a un incontro movimentato del Concilio Oscuro su Korriban via ologramma. L'incontro era stato indetto da Darth Baras, che cercò di auto dichiararsi la Voce dell'Imperatore, un titolo che avrebbe garantito a Darth Baras il controllo dell'Impero - ma il consigliere venne ucciso dal suo apprendista, appena nominato Wrath dell'Imperatore (letteralmente Ira dell'Imperatore). Insieme al resto del Concilio, Acharon riconobbe l'autonomia del Wrath e il fatto che il Guerriero Sith servisse un potere più alto di quello del Concilio. Dopo la partenza del Wrath, Darth Thanaton, compagno del Concilio di Acharon, presentò un altro problema davanti al Consiglio: chiese agli altri consiglieri di distruggere il suo rivale e subordinato Lord Kallig, il Concilio si rifiutò di combattere le battaglie di uno dei suoi membri, così Darth Thanaton fu sconfitto dal suo nemico, al quale venne offerto il posto del membro deceduto.

Nelle successive fasi della battaglia, Acharon rimase nel Distretto Governativo della città di Coronet, per proteggere il Muro a Ioni, una potente arma che era i grado di disattivare i dispositivi elettronici entro un'ampia area. Cole Cantarus, un ufficiale nelle Forze di Sicurezza di Corellia, incontrò brevemente Acharon durante il periodo di tempio passato a raccogliere informazioni sulle forze imperiali occupanti. Le informazioni di Cantarus, combinate con l'aiuto del Consigliere Belos - un membro del Consiglio che governava Corellia - consentirono alla Repubblica di scoprire il luogo in cui si trovava il Muro. Una squadra di assaltatori della Repubblica fece irruzione nell'edificio per raggiungere l'arma, e, come la raggiunsero, Acharon decise di uccidere l'ufficiale incaricato della difesa del palazzo a causa del suo fallimento e lo Soffocò con la Forza, prima di gettare in mezzo alla stanza il corpo senza vita dell'uomo come segno del suo potere. Il Signore dei Sith chiese poi alla squadra d'assalto di rivelargli il nome della spia. Nel momento in cui si rifiutarono di rispondere, il Sith estrasse la spada laser e attaccò. Rimase ucciso nello scontro a causa dell'inferiorità numerica e della forza dei suoi avversari.

Tratti e personalità

Un uomo con gli occhi arancioni e parti cibernetiche, il pallore della sua pelle fu tramutato in grigio cenere su quasi tutto il volto a causa degli effetti corrosivi del Lato Oscuro. Il Signore dei Sith era famoso per le sue vedute crudeli sul fallimento e sui leccapiedi, e non aveva scrupoli a uccidere i soldati che lo deludevano, in qualunque modo. Acharon disprezzava i subordinati che tentavano di ottenere favori con lui, trattandoli allo stesso modo degli incompetenti.

Poteri e abilità

Darth Acharon si addestrò per diventare un Guerriero Sith e diventò un abile utilizzatore della spada laser e nell'uso della Forza, abilità che lo fecero entrare nel Concilio Oscuro. Il suo corpo fu pesantemente modificato da parti cibernetiche.

Dietro le quinte

Darth Acharon appare per la prima volta in "Government Clearance", la missione finale della story-line sul pianeta Corellia in Star Wars: The Old Republic. I giocatori si scontrano con lui per poter prendere il controllo del Muro di Ioni, e il Sith viene sconfitto nella battaglia.

Apparizioni

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.