FANDOM


Wiki Questo articolo è un abbozzo. Ampliandolo aiuterai la Javapedia.

Gli Hutt sono stati, fin dai tempi delle Guerre dei Cloni la famiglia criminale più potente del pianeta Tatooine (pron. Tatuàn). Il loro pianeta d'origine è Nal Hutta, uno dei puù ricchi sistemi della Galassia, ovviamente non dal punto di vista meramente economico o industriale, ma dal punto di vista "finanziario". Infatti, dato l'immenso impero del crimine gestito dai boss della famiglia, fra cui ricordiamo il famoso Jubba The Hutt (visto nei film Star Wars-Episodio IV-Una nuova speranza e Star Wars-Episodio VI-Il ritorno dello Jedi), la ricchezza dell'Impero Hutt deriva più che altro da attività illecite, corruzione, spaccio illegale di sostanze stupefacenti e armi, furti, rapimenti e ogni altra attività a scopo di "lucro" si possa immaginare. Il contrabbandiere Ian Solo pagò a caro prezzo la sua mancata restituzione di un carico illegale che era finito nelle mani degli imperiali, venendo ibernato nella grafite ed esposto come quadro nella sala del trono del Palazzo degli Hutt su Tatooine.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.