FANDOM


Star Wars The Force Awakens-CUT
ATTENZIONE SPOILER
C'è stato un risveglio. L'hai sentito?
Questa pagina è correlata con Star Wars: Episodio VII, e potrebbe contenere degli spoiler!



Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.


Eras-canon

"Lascia morire il passato. Uccidilo, se necessario. E' il solo modo per diventare ciò che devi."
―Kylo Ren[src]

Kylo Ren, un maschio umano sensibile alla Forza, è stato il Leader Supremo del Primo Ordine e Maestro dei Cavalieri di Ren durante l'era della Resistenza. Una volta, egli era un promettente studente del Maestro Jedi Luke Skywalker, l'ex Ben Solo non era né un Jedi né un Sith, ma un prodotto degli insegnamenti di entrambi gli ordini. Sebbene abbia abbracciato il lato oscuro della Forza a causa delle macchinazioni del suo predecessore, il capo supremo Snoke, Ren è rimasto vulnerabile al lato chiaro della Forza. Tuttavia, egli era determinato a distruggere gli ultimi resti dell'Ordine dei Jedi e anche a tracciare il proprio percorso verso il potere, credendo che il suo destino, fosse quello di governare la galassia.

Figlio del Generale Han Solo e della Principessa Leia Organa, Ben Solo nacque nel Mondo Principale di Chandrila, nel giorno in cui l'Impero Galattico si arrese alla Nuova Repubblica nel 5 ABY. Sebbene gli fosse stato dato il cognome di suo padre, Solo era uno Skywalker attraverso sua madre. Quindi, ha ereditato la forza grezza del nonno materno, Anakin Skywalker, il Prescelto della Forza. Come i suoi poteri si manifestarono negli anni seguenti alla Guerra Civile Galattica, Solo divenne parte di una nuova generazione di Cavalieri Jedi addestrati dal suo zio materno, Luke Skywalker. Nonostante il potenziale che Skywalker ha visto in suo nipote, ha anche percepito l'oscurità e ha iniziato a credere che Snoke sia riuscito a trasformare Solo nel lato oscuro. Agendo per istinto, Skywalker era pronto a porre fine alla vita di Solo prima che il suo futuro si realizzasse, ma non riusciva a seguire l'atto. Solo si è sentito tradito, tuttavia, e ha reagito bruciando il tempio dell'allenamento, provocando il massacro degli altri apprendisti e l'esilio auto-imposto di Skywalker sul pianeta Ahch-To.

Alla ricerca di Skywalker

Jakku

Wiki ATTENZIONE - SU QUESTO ARTICOLO STA GIÀ LAVORANDO L'UTENTE STEFANO UCCHEDDU

Modificandolo potresti perdere il tuo lavoro o far perdere il lavoro degli altri. Contatta chi ha modificato maggiormente la pagina per avere più informazioni.

Ren presto scopri che la Resistenza stava cercando di procurarsi una mappa che conteneva la località segreta di Skywalker,da un anziano di un villaggio su Jakku.Con una squadra dei suoi migliori soldati,Ren si recò su Jakku personalmente e pose sotto assedio il piccolo villaggio, giustiziando il suo leader, Lor Sann Tekka,e gli abitanti del villaggio sopravvissuti.Ha anche affrontato Poe Dameron,un pilota della Resistenza e spia che era stato inviato a recuperare la mappa per il Generale Leila Organa. Ignaro che Poe avesse segretamente conservato la mappa sul suo droide BB-8, Kylo Ren porta Dameron sullo Star Destroyer del Primo Ordine, sul quale il giovane pilota è stato torturato per ottenere informazioni. Ren alla fine viene a sapere che la mappa è custodita da BB-8 e invia un piccolo gruppo per recuperare il droide.

Personalità e caratteristiche

Kylo Ren indossava un cappuccio e un mantello neri insieme a una maschera scura. Impugnava una spada laser irregolare, costruita da lui stesso, con inserito un cristallo rosso. Dall'elsa usciva la lama principale, ai cui lati era proiettata una guardia costituita da due laser rossi minori.

Ren era ossessionato dal decaduto signore dei Sith Darth Fener, suo nonno materno e una potente figura del Primo Impero Galattico, e si credeva avesse modellato il suo aspetto e comportamento in base a quelli di Fener, e giura di finire quello che il signore dei Sith ha iniziato. Uno dei motivi della sua ossessione era il senso del dovere che provava per Fener. Quando interroga Rey sulla base Starkiller, Rey svela la vera paura di Ren--non diventare mai forte come Darth Fener--che alimenta la sua frustrazione. L'oscuro guerriero era anche noto per il suo ardente temperamento, ma in confronto a Darth Fener, Ren sembra meno capace nel controllare la propria rabbia.

Nonostante la sua lealtà verso il Primo Ordine e la sua devozione all'eredità di Fener, Ren dimostrava un profondo conflitto interiore. Nonostante il suo impegno verso il Lato Oscuro, sentiva costantemente il richiamo della luce e della sua famiglia, e lottava per tenersi distante dalla sua vita passata. Sotto questo, era molto simile a suo nonno. Snoke riteneva Ren un'incarnazione della Forza: un punto focale del Lato Oscuro e del Lato Chiaro.

Poteri e abilità

Come suo nonno, suo zio, e sua madre, Kylo Ren possedeva un potente legame con la Forza. Era molto capace nell'uso della telecinesi, capace di usarla per immobilizzare Poe Dameron e Rey sul posto, fermare un colpo di blaster a mezz'aria per un lungo periodo di tempo dopo essersi concentrato, e fare volare Rey con una spinta della Forza. Kylo Ren era anche capace di torturare un individuo telepaticamente come ha fatto con Poe Dameron, e usare il potere di una sonda mentale per estrarre telepaticamente informazioni dalle sue vittime. Ren era anche capace di percepire disturbi nella Forza come quando ha avvertito un risveglio nella Forza e la presenza di Han Solo nella base Starkiller. Possedeva anche una grande sopportazione del dolore, capace di continuare a combattere nonostante fosse stato colpito dalla balestra di Chewbacca e ferito da Finn e Rey. Kylo può essere visto colpire le sue ferite, possibilmente sfruttando il dolore per attingere al Lato Oscuro della Forza.

Dietro le quinte

Kylo Ren compare per la prima volta nel teaser trailer di Star Wars: Episodio VII Il risveglio della Forza, uscito il 28 novembre 2014. Il suo volto invece viene mostrato nel secondo teaser, risalente al 16 Aprile 2015. Il 4 maggio è stato confermato che sarebbe stato interpretato in Episodio VII da Adam Driver.

Comparse

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.