Jawapedia
Advertisement
Jawapedia
12 306
pagine
Wiki Questo articolo è un abbozzo. Ampliandolo aiuterai la Javapedia.
Mon Calamari specie

Tre individui Mon calamari.

I Mon Calamari erano una specie senziente che abitava il pianeta omonimo.

Biologia[]

I Mon Calamari erano simili a pesci umanoidi con la testa a cupola, le mani palmate e dotate di 3 ventose, e gli occhi grandi e laterali, capaci di muoversi in modo indipendente l'uno dall'altro. I membri di questa specie erano alti tra 1.30-1.80 metri e in genere avevano la pelle liscia, di color salmone, occasionalmente chiazzata. I maschi Mon Calamari avevano sul mento delle piccole sporgenze organiche che si allungavano con l'età.

Erano dotati di branchie, con cui potevano restare sott'acqua per tempi molto lunghi; il loro organismo poteva effettuare rapide risalite senza necessitare di sistemi meccanici di decompressione per evitare embolie.

Società e cultura[]

I Mon Calamari avevano sviluppato una cultura molto avanzata e civile. Arte, musica, letteratura e scienza mostravano un livello di creatività e sviluppo davvero raro nella galassia. Essi sin dai tempi antichi rivolsero la loro attenzione allo spazio e al desiderio di esplorarlo e scoprire nuove civiltà.

La cultura Calamariana prevedeva delicatezza e una grande moderazione nei rapporti interpersonali: ciò rendeva queste creature molto pacifiche e creative e permetteva loro di raggiungere grandi livelli di concentrazione. Nonostante ciò, i Mon Calamari erano molto determinati, qualità che li rendeva ostinatamente idealisti e coraggiosi.

Questo popolo aveva sviluppato una grande reputazione nel campo dell'ingegneria aereospaziale, dovuto al fatto che essi vedevano tutto come un'opera d'arte, anche uno semplice strumento o un'arma.

I Mon Calamari erano anche famosi per le loro capacità organizzative e la loro efficienza: il governo calamariano era uno dei più funzionali della galassia. Sebbene di indole pacifica, i Mon Calamari non si sottraevano al conflitto: già nelle Guerre dei Cloni diedero prova dei loro talenti, ma fu dopo i soprusi subiti dall'Impero Galattico che mostrarono il loro potere in campo bellico. Non solo convertirono centinaia di navi civili in velivoli da guerra, ma andarono a riempire anche i quadri di comando dell' Alleanza Ribelle, fornendo quella leadership di cui avevano disperato bisogno: anche 40 anni dopo la Battaglia di Yavin, le abilità tattiche dei Calamari rimasero leggenda.

Storia[]

Durante le Guerre dei Cloni, il pianeta fu attaccato due volte dalla Confederazione dei Sistemi Indipendenti, che cercarono di far leva sull'antico astio che c'era con i Quarren, il popolo che abitava i fondali del pianeta Dac.

Durante la Guerra Civile Galattica tra l'Impero Galattico e l'Alleanza Ribelle, molti Mon calamari si unirono alla causa ribelle. Alcuni tra i più prestigiosi comandanti dell'Alleanza appartenevano proprio a questa specie, come l'Ammiraglio Raddus e l'Ammiraglio Gial Akbar.

Mon Calamari fu la capitale provvisoria del governo della Nuova Repubblica per due anni. Durante il regno di terrore dell'Imperatore Palpatine rinato, Mon Calamari venne attaccato e quasi distrutto. Durante la Guerra degli Yuuzhan Vong, Mon Calamari era stato scelto come capitale della Alleanza Galattica e resistette all'attacco degli invasori.

Advertisement