FANDOM


Eras-legends

Il Nascondiglio di Khlor era un atollo vulcanico situato a circa cento chilometri a nord del Monte Hollow. L'isola di Kilharak, lunga sette chilometri, faceva parte del folclore di Velusia, fino a quando non venne soffocata dalla vegetazione e il suo nome quasi dimenticato. Fu scoperta dal cacciatore di taglie Khlor, che la trasformò nel suo nascondiglio personale e base operativa. Attraversato da numerosi sentieri e crivellato di trappole, insidie, viaggi di sensori e miniere di stordimento, l'isola era piena di organismi velenosi e di predatori micidiali, tra cui una tana di Panthac Mantessani in agguato sulla vetta meridionale. Sul picco settentrionale si trovava una caserma militare prefabbricata, e in una gola poco distante si trovava una piattaforma di atterraggio nascosta, dove Khlor si sarebbe sistemato nella sua nave da ricognizione modificata, la Predator. Di tanto in tanto Khlor rapiva dei mercenari freelance per poi liberati sull'isola. Usando dei droidi della sicurezza imperiali Mark IV come strumenti di monitoraggio, cacciava la sua preda in un inseguimento che durava un giorno attraverso l'isola, per mantenersi allenato.

Caratteristiche

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+