Jawapedia
Advertisement
Jawapedia
11 735
pagine

Snoke throne.jpg

"Dammi tutto!"thumb|link=File:Star_good_article.png

Snoke a Rey

Snoke era un maschio alieno Sensibile alla Forza. Devoto al Lato Oscuro della Forza, Snoke era un adepto decisamente potente, con poteri della Forza pari o superiori a quelli di Palpatine, sebbene non fosse un Sith. Nonostante l'Ordine Sith e le sue tradizioni si fossero estinte da anni, Snoke vedeva gli Jedi come una minaccia, e li voleva morti. Divenuto Leader Supremo del Primo Ordine, un'organizzazione militare estremamente potente rinata sulle ceneri dell'Impero Galattico, vedeva negli Jedi una speranza, speranza che poteva convincere le persone a ribellarsi al Primo Ordine. Snoke riuscì a corrompere Ben Solo, figlio di Han e Leia Organa Solo, ed iniziò a cercare il luogo dove si nascondeva il Maestro di Ben, Luke Skywalker.

Creò l'Ordine dei Cavalieri di Ren, e pose Ben Solo come leader di questi ultimi, sotto il nome di Kylo Ren. Snoke riuscì a creare una super-arma in grado di distruggere interi sistemi stellari, la Base Starkiller, ben più potente della prima e della seconda Morte Nera dell'Impero Galattico. Con questa distrusse la Nuova Repubblica, ma la Resistenza riuscì a distruggere ilpianeta super-arma. Snoke scoprì però la base segreta della Resistenza, e tramite il suo Star Destroyer Classe Mega  iniziò a inseguire le navi della Resistenza, distruggendole una ad una. La Resistenza sarebbe stata cancellata per sempre, ma Snoke fece l'errore di avvicinare tramite la Forza Kylo Ren a Rey, e questo segnò la sua fine. Ma non la fine del Primo Ordine. 


Biografia

Maestro del Lato Oscuro-Impero Galattico

"È da dove vieni. Di cosa sei fatto. Il lato oscuro e la luce. Il miglior scultore non può realizzare un capolavoro con materiali poveri. Deve avere qualcosa di puro, qualcosa di forte, qualcosa di indistruttibile , con cui lavorare"

Snoke, a Kylo Ren


Snoke era un alieno umanoide che sapeva esercitare il Lato Oscuro della Forza . In un punto non specificato della sua vita, Snoke ha acquistato una pietra nera di ossidiana dalle catacombe sotto il castello del Signore dei Sith Darth Vader sul pianeta Mustafar . Posizionò la pietra a un anello d'oro che portava, inciso con glifi usati dai Quattro Saggi di Dwartii , figure controverse della filosofia fin dai primi giorni della Repubblica Galattica che erano rappresentati con statue di bronzo. A quei tempi le statue si trovavano nell'ufficio del Cancelliere Supremo Sheev Palpatine.

Dopo la nascita dell'Impero Galattico divenne un praticante molto potente del Lato Oscuro, ambizioso, che voleva prendere sempre più potere. ConoscevaLuke Skywalker , perlomeno di fama, ed era amico di Palpatine. Tuttavia i Sith si estinsero a bordo della Seconda Morte Nera quando Darth Vader sacrificò sé stesso per distruggere Palpatine. Snoke fuggì, cercando poteri nascosti e segreti, viaggiando per apprendere tradizioni arcane ed antiche. 


Snoke fu testimone dell'ascesa e della caduta dell'Impero, durante la Battaglia di Jakku .Tuttavia, attraverso la Contingenza segreta, molti ex ufficiali , nobili, scienziati e consiglieri dell'Impero Galattico fuggirono nelle regioni ignote della galassia . La maggior parte degli ufficiali rischiò comunque di morire, ma furono salvati da Snoke, quando dei misteriosi alieni noti come "Attendenti ", al servizio del malvagio consigliere - grazie alla conoscenza appresa da Thrawn - riuscirono a metterli al sicuro e riorganizzarli nel Primo Ordine . In breve tempo, grazie al suo carisma ed il suo potere, Snoke divenne il Leader Supremo del Primo Ordine, e la cosa stupì i vertici Imperiali, tra cui Rae Sloane e Ormes Apolin . Persino il generale Brendol Hux non si spiegava tale avvenimento. Snoke vedeva Hux come un pericolo, ma risparmiò suo figlio Armitage , dando al giovane la possibilità di aiutarlo a prendere pieno potere. 


Seduzione di Kylo Ren ed implementazione del Primo Ordine

" No. Era Snoke. "

" Snoke? "

" Sapeva che nostro figlio sarebbe stato forte con la Forza, che era nato con lo stesso potenziale per il bene o il male."

Leia Organa Solo ad Han Solo

Snoke si intromise nell'albero genialogico degli Skywalker . Anakin Skywalker , prima di diventare Darth Vader, aveva avuto due figli, Leia e Luke Skywalker , e Leia, anni dopo la morte di Vader,  aveva avuto un figlio dal contrabbandiere ribelle Han Solo , Ben . Snoke percepiva che aveva ereditato i poteri dello zio e del nonno, e che era forte nella Forza . Secondo lui, in Ben Solo c'era il giusto equilibrio tra Lato Chiaro e Lato Oscuro . Inizialmente venne addestrato dallo zio Luke, ma era esattamente quello che voleva Snoke. Aveva bisogno di qualcuno già addestrato nelle vie della Forza per completarne l'addestramento. Voleva che Ben distruggesse poi l'Ordine Jedi , nuovamente ricostruito, ed unirsi a lui. 

Leia sentiva il potere che Snoke esercitava su suo figlio, fin da quando era uno Jedi , ma non disse niente ad Han, temendo di farlo preoccupare. Leia però era Sensibile alla Forza, e sapeva che doveva tenere Ben lontano dal Lato Oscuro. Ma Snoke entrò sempre più in contatto tramite la Forza con Ben, avvicinandosi alla sua anima stessa, e quando Luke se ne accorse tentando di ucciderlo, Ben lo fermò, distrusse gli Jedi rimasti, mentre alcuni di loro si unirono a lui. Anche se era stato Snoke a corrompere Ben Solo, facendolo diventare Kylo Ren, Luke fuggì in esilio su Anch-To , senza dire nulla a nessuno, perché a suo parere non era colpa di Snoke se Ben era stato corrotto, ma era colpa sua:lui aveva tentato di ucciderlo nel sonno quando aveva percepito il Lato Oscuro in lui. 

Snoke prese Ben Solo come apprendista, dandogli il nome di Kylo Ren e cominciando subito l'addestramento, qualche tempo dopo, si recò con Kylo Ren nel Sistema di Rarlech per metterlo alla prova, doveva riuscire a far sì che il suo apprendista riuscisse a trasformare le sue emozioni, paura, rabbia, ira in potere.

Lo portò su un pianeta roccioso, lo spinse con la Forza in un baratro pauroso, lo sostenne con il suo potere, sospeso in aria, sotto di lui il vuoto, tutto attorno a lui il vuoto, l'unica cosa che gli impediva di cadere e morire, era il suo potere:

" Hai paura ? "

" No. Non ho paura. "

" E invece sì. Lo percepisco. E dovresti avere paura Kylo Ren. Non hai controllo, sei confuso, insicuro, nelle tue convinzioni, pieno di dubbi. Ti senti inerme.  Bene.  Gli uomini inermi spesso cedono alla collera. Si scagliano alla cieca, spinti dalla rabbia, ma i potenti riescono ad imbrigliare la loro rabbia, a usarla per colpire, perché chi non colpisce ... ... cade."

Mentre Snoke parlava, Kylo Ren si sentiva sempre più impotente, era completamente in balia del suo maestro, ed aveva paura, molta paura, la sua fronte era imperlata di sudore, ed improvvisamente Snoke cessò di sostenerlo, e Kylo Ren iniziò a cadere, verso il fondo del baratro.

" Usa la tua paura. Cristallizzala nella rabbia, E trasforma quella rabbia in potere. "

Con questi pensieri in testa, concentrandosi su questi concetti riuscì a frenare la caduta ed a fermarsi a pochi centimetri dal suolo.

Snoke scese nel baratro, ne raggiunse il fondo, si avvicinò a Kylo che stentava a mettersi in piedi:

" Non sei morto, quindi ? "

" Mi avresti sorretto, se non mi fossi sorretto da solo, Leader Supremo Snoke ? "

" Skywalker l'avrebbe fatto ... e così facendo ti avrebbe represso. Voglio di più da te. Voglio che tu trovi il tuo vero potere. Il tuo vero potenziale.  Se sei destinato a regnare al mio fianco, Ren, non puoi essere sconfitto da un baratro. Vieni. "

Snoke precedette Kylo Ren, raggiunsero la navetta, vi salirono, solo allora, Kylo  chiese a Snoke:

" Dove andiamo ? "

" Continueremo il tuo addestramento altrove. Ti aspetta una sfida. Affronterai ciò che ti blocca. E fallirai .... o lo ucciderai. "

Giunsero a destinazione, suDagobah , Kylo Ren prese il suo casco , fece per indossarlo, ma Snoke lo fermò:

" Lascialo. "

" Io..... "

" Ho detto lascialo. "

Snoke lo colpì con un ceffone con la mano sinistra, quella in cui portava un pesante anello, facendogli cadere il casco e sanguinare il naso:

" Non puoi nasconderti dietro una maschera qui. Non puoi fingere di essere Vader in questo posto. "

" Dove siamo ? "

Scesero dalla navetta,  Kylo Ren sentì nell'aria la presenza di Luke Skywalker , dopo tutto il tempo che era passato, Snoke gli rispose:

" Sì, uno degli Jedi più formidabili iniziò qui il suo addestramento. "

" Perchè parli di lui in quel modo ? "

" In che modo ? "

" Con rispetto. "

Si è guadagnato il mio rispetto ... e la mia paura. "

" È debole. "

" Non è debole. È fuorviato. Se avessi avuto tuo zio al mio fianco, invece di te, la Galassia sarebbe già stata mia molto tempo fa. "

Giunsero all'ingresso di una caverna, seminascosta dalle radici di enormi alberi, Kylo Ren si fermò, titubante, indeciso, si rivolse a Snoke:

" Sento ...  freddo .... morte ... e altro ancora. "

" Nella caverna c'è potere. E oscurità.  Dovrai entrarci. "

" Cosa c'è la dentro ? "

" Solo ciò che sei stato troppo debole per seppellire. Oppure puoi fuggire, se preferisci. "

Kylo entrò, gli apparve Luke Skywalker, lo attaccò.

Snoke seguiva il suo apprendista con la sua mente, lo incitava, vide Kylo attaccare:

" Tuo zio ti temeva. Temeva il formidabile potere che potevi raggiungere. Il tuo odio verso di lui è giusto. Percepisco la tua decisione. Bene.  Skywalker ti avrebbe assassinato nel sonno.  Usa quell'odio.  Innalzati al di sopra di ciò che ti trattiene.  Colpisci il Lato Chiaro che c'è in te !  COLPISCI !"

Kylo Ren colpì, la sua spada laser trapassò la figura che aveva dinanzi, Luke cadde al suolo, Kylo restò in piedi dinanzi a lui, spada in mano:

" Sono pronto Maestro. È fatta. "

" Non è fatta. Non hai ancora finito. "

Ren si trovò di fronte i suoi genitori: Leia Organa e Han Solo, lo chiamavano; Snoke entrò nella sua mente:

" Percepisco il conflitto che c'è in te. Sconfiggilo.  Sì.    Sento la tua spada laser che si accende.   Sento la decisione che hai preso.  Così. !  Uccidi il legame.  Sopprimilo ! "

Kylo Ren attaccò, colpì, scatenò la sua rabbia, la sua ira.

Snoke, all'esterno della grotta, percepiva quello che stava accadendo:

" Ben fatto mio apprendista. È finita.  Lascia che io veda... "

Non riuscì a finire la frase, un rumore sordo lo ammutolì, la terra tremò, la caverna esplose, si aprì, Kylo Ren era lì, spada in mano, accesa, Snoke lo guardò, ammirato e nello stesso tempo sospettoso:

" Il tuo sfoggio di potere è notevole. Ma quella caverna era antica migliaia di anni. "

" Il passato è passato. "

" Speravo di portare qui altri apprendisti. "

" Non ti serviranno altri apprendisti. "



Guerra Fredda

La Mappa che porta a Skywalker

  • Snoke: C'è stato un risveglio. Lo hai percepito?
    Kylo Ren: Sì.
    Snoke: E c'è di più. Il droide che cerchiamo è a bordo del Millennium Falcon, nelle mani di tuo padre... Han Solo.
    Kylo Ren: Lui per me non è niente.
    Snoke: Perfino tu, Maestro dei Cavalieri di Ren, mai hai affrontato una tale prova.
    Kylo Ren: Per grazia del tuo addestramento, non verrò sedotto.
    Snoke: Lo vedremo... Lo vedremo.

- Snoke e Kylo Ren discutono del Risveglio della Forza e di BB-8

Kylo Ren discute con Snoke, che lo contatta in via olografica,sul "Risveglio della Forza" che hanno percepito.

In questo periodo si scatenò una Guerra Fredda, perché mentre la Nuova Repubblica non agiva, la Resistenza , guidata dalla madre di Kylo, Leia, iniziò a contrastare i piani del Primo Ordine , riconoscendo la sua natura malvagia.  Snoke sapeva che finché Luke Skywalker era vivo, la Resistenza avrebbe avuto speranza. Fin quando i genitori di Kylo non fossero morti, il suo apprendista sarebbe stato tentato di tornare da loro. Completato il suo addestramento, ritenne davvero che potesse essere un potente Darksider , la giusta guida per i Cavalieri di Ren, ma non gli disse nulla. Sapeva che Kylo era ossessionato da suo nonno, Darth Vader. Era stato lui stesso a fargli conoscere l'oscuro passato dei Signori dei Sith, per portarlo meglio al Lato Oscuro, ma temeva che questo attaccamento alla famiglia, nel bene o nel male, glielo avrebbe portato via. Tuttavia su una cosa era certo: Kylo odiava Luke, dato che aveva cercato di ucciderlo, ed era suo zio, si era sentito tradito. Per questo gli diede il compito di trovare la mappa che conduceva a Luke Skywalker. Nel 34 ABY , la ricerca della mappa condusse Kylo su Jakku , dove apprese che la parte mancante della mappa era nei dati del Droide BB-8 . Nonostante gli sforzi del Primo Ordine, BB-8 scomparve a bordo del Millennium Falcon  , la nave del padre di Kylo, il contrabbandiere Han Solo . Snoke diede ordine a Kylo di trovare BB-8 e preferibilmente catturarlo. In seguito venne contattato via olografica daArmitage Hux e da Kylo, che comunicarono a Snoke il tentativo fallito di recuperare BB-8. Hux propose a Snoke di distruggere la Nuova Repubblica tramite la super-arma Base Starkiller . Snoke accettò, poi parlò privatamente con Kylo. Gli disse che aveva sentito un risveglio nella Forza e temeva che Han avrebbe potuto redimere Kylo,  ma lui gli rispose che Han non rappresentava nulla per lui. Snoke gli ordinò di ucciderlo, per vincere la sua tentazione nei confronti del Lato Chiaro. Poco dopo la distruzione del Sistema di Hosnian , base della Nuova Repubblica , supportata dalla Resistenza, grazie

Snoke comunica ad Armitage Hux di distruggere D'Qar ed a Kylo Ren di consegnarli Rey.

all'utilizzo della Base Starkiller  a cui Hux tanto agognava, Ren, grazie ad un'informatrice , invase Takodana alla ricerca di BB-8. Ren però ritenne inutile catturare BB-8, scoprendo che una ragazza di nome Rey conosceva l'ultima parte della mappa, perché l'aveva vista. Rimase scioccato quando si accorse che Rey, nonostante il dolore, resisteva alla sua Sonda Mentale , doveva essere molto potente nella Forza. Era lei la causa del Risveglio che lui e Snoke avevano percepito? Kylo si apprestò a comunicare tutto questo a Snoke, e Hux disse che avevano individuato la base segreta della Resistenza: D'Qar . Snoke ordinò immediatamente la distruzione del pianeta, e dell'intera Resistenza tramite la Base Starkiller, ed ordinò a Kylo di portargli la ragazza. Tuttavia le cose non andarono come voleva: Rey si dimostrò abile nella Forza e riuscì a fuggire dalla sua prigione. 

Nel frattempo, Han Solo, Chewbacca e Finn riuscirono ad atterrare sulla Base Starkiller, e dopo aver minacciato Phasma , riuscirono ad abbassare gli scudi. Questo permise alla Flotta della Resistenza di attaccarla. Mentre Kylo si aggirava per la base cercando Rey, incontrò suo padre. Han cercò di riportarlo al Lato Chiaro, parlandogli pacatamente, Kylo era realmente tentato di abbracciarlo. Quando Han gli chiese la Spada Laser, Kylo gli si avvicinò e l'accese, uccidendolo. Nel frattempo Poe Dameron e la sua squadriglia riuscirono a distruggere la Base Starkiller. Mentre il pianeta-distruttore cadeva a pezzi, Rey sconfisse Kylo in un duello di Spade Laser. Hux comunicò via olografica a Snoke la distruzione della Base, e della sconfitta di Kylo. Snoke era contento per la morte di Han, ma non lo era per la sconfitta di Kylo: non era riuscito a portargli Rey, il suo addestramento non era completo. 

Snoke decise che avrebbe perseguito personalmente la Resistenza, a bordo della Supremacy , e che avrebbe avuto la ragazza -la quale rappresentava una minaccia- tramite Kylo. 


Caduta del potere

Caccia alla Resistenza
Supreme leader snoke evil background.jpg

Poco dopo la distruzione della Base Starkiller, Snoke riorganizzò il Primo Ordine, per distruggere tutte le navi della Resistenza che evacuavano da D'Qar. Autorizzò il Generale Hux a perseguire le navi e distruggerle, ma il Primo Ordine perse una delle sue corazzate. Furioso, Snoke chiamò Hux e lo umiliò tramite la Forza, ma cambiò umore quando Hux gli disse che tramite la Supremacy potevano tracciare i movimenti dell'intera Flotta della Resistenza nell'iperspazio e distruggere ogni nave. 

Subito dopo, il suo apprendista - sconfitto da Rey e con una cicatrice sul volto- ora disonorato, si recò nella sua Sala del Trono .  Snoke gli disse che aveva perso fiducia in lui:dopo aver ucciso il padre aveva avuto un conflitto interiore, e perché indossava quella maschera, solo per assomigliare di più a Vader? Snoke lo provocò, dicendogli che non aveva simili poteri, e Kylo tentò di attaccarlo. Le Guardie Pretoriane d'Elite tentarono di bloccarlo, ma ci pensò Snoke. Senza troppi sforzi, lanciò un fulmine della forza , rimettendo a posto Kylo. Non aveva i poteri di Snoke, non poteva sconfiggerlo, era fuori dalla sua portata. Gli ricordò che c'era ancora uno Jedi nella galassia, e che andava trovato ed ucciso.

Legame Mentale

"Credi di poterlo convertire? Patetica ragazzina... Io non posso essere tradito... Non posso essere vinto. Io vedo nella sua mente, io vedo ogni suo intento. Sì... Lo vedo ruotare la spada laser per colpire a morte! E adesso... stolta ragazzina... la accende... e uccide il suo vero nemico!!"

Snoke , ultime parole

Snoke's Form.png

Nel frattempo, Snoke, riuscì grazie al suo enorme potere a creare un legame della Forza tra Rey e Kylo Ren. In questo modo i due erano in contatto. Tramite questo legame, Snoke sapeva che Rey avrebbe cercato di scoprire la verità, che solo Kylo poteva darle, e che probabilmente Rey, anzi sicuramente, si sarebbe consegnata personalmente, cadendo nella sua trappola. Rey si trovava sull'isola del pianeta Anch-To dove Luke Skywalker aveva scelto di andare in esilio, quando iniziò ad avere le prime visioni di Kylo Ren. Erano reali:poteva vederlo e percepire i suoi sentimenti, e lui lo stesso. Ciò che non sapevano e che entrambi erano controllati da Snoke, che leggeva le loro menti quando i contatti si creavano. Rey così scoprì che Luke aveva cercato di uccidere Kylo Ren, e sperando in un barlume di luce in quello che un tempo era Ben Solo, decise di andare da lui, a cercarlo, per sconfiggere Snoke e redimerlo. Ma Snoke sapeva anche questo. Ed era intenzionato a torturare la ragazza, ed ucciderla, per cancellare la speranza che gli Jedi rappresentavano nella galassia. 



Snoke tortura Rey

Rey incolpò Luke e si presentò sulla Supremacy, la nave ammiraglia di Snoke. Una volta a bordo, giunse nella Sala del Trono e qui Snoke la avvicinò a sé , ed usando i suoi poteri formidabili, le tolse la Spada Laser che aveva con sé, la Spada Laser che era appartenuta ad Anakin Skywalker. la posizionò accanto a lui, sul suo trono, poi usò la Sonda Mentale,  per leggere i pensieri di Rey, sospesa per aria.  La ragazza resisteva, ma Snoke era più forte di Kylo, la sua Sonda Mentale vinse dove quella del suo apprendista aveva fallito, e scoprì che Luke si trovava su Anch-To, poi lanciò con disprezzo la ragazza. Ordinò così a Kylo di ucciderla, di uccidere l'ultima Jedi oltre a Luke. Costrinse Rey ad osservare la distruzione della navi della Resistenza attraverso il suo Cannocchiale di Osservazione Oculare . Sapeva cosa avrebbe fatto Rey...avrebbe richiamato la sua Spada Laser. La ragazza, lo fece, Snoke poteva prevedere le sue mosse. Prima che potesse accenderla, la colpì alla testa utilizzando la Forza, poi richiamò a sé la Spada Laser posandola sul trono. Era proprio di fianco a lui. Ma non la vedeva come un pericolo.

Snoke osserva Kylo e Rey, senza accorgersi del pericolo che corre.

Vedeva invece come un pericolo Rey, sentiva che Kylo era legato a lei. Ma percepiva che era più legato a lui. Era il suo servo, poteva piegarlo come voleva,o almeno così pensava. Iniziò a vantarsi, dicendo di poter leggere la mente di Kylo e di Rey, ed aveva intenzione di torturare la ragazza anche psicologicamente. Le disse tutto quello che aveva visto nella mente di Kylo. Era patetica. Cercò di sminuirla in ogni modo con la sua malvagità. La ragazza ebbe un crollo psicologico, ma al contempo non credeva a ciò che Snoke diceva,e faceva bene. Snoke invece era certo di percepire ciò che vedeva, non sapeva che le sue visioni della Forza lo avrebbero tradito. Arrogante e tronfio, Snoke ordinò a Kylo di eliminare Rey come prova di fedeltà nei suoi confronti. Vide una Spada Laser accendersi...non sapeva che era quella

La morte di Snoke

sbagliata. La Spada Laser di Anakin  Skywalker si girò, attraversò da parte a parte il corpo della sua vittima, nella parte della vita, e tagliò i polsi alla sua vittima, che nel provare quel dolore, trasformò la sua espressione in sorpresa, paura e dolore. Il busto di Snoke cadde a terra, sul pavimento della sua Sala del Trono, le sole mani ed il tronco rimasero sui braccioli.



Eredità

Subito dopo la sua morte, le sue Guardie del Corpo Pretoriane   tentarono di vendicarlo. Anche se con difficoltà, Rey

Snoke corpse.jpg

e Kylo Ren le uccisero tutte ed otto. Dopo averle sconfitte, Kylo lanciò uno sguardo al cadavere di Snoke, poi offrì a Rey un posto al suo fianco. Rey lo pregò di aiutarla a salvare la Flotta della Resistenza, e solo allora capì che non c'era speranza di salvarlo dal Lato Oscuro. Entrambi cercarono di prendere possesso della Spada Laser con la Forza, senza riuscirci. Alla fine, la Spada si spezzò, gettandoli lontano, contemporaneamente al sacrificio di Amilyn Holdo ed alla distruzione della Supremacy . Kylo svenne sul pavimento, mentre Rey riuscì a fuggire dalla nave distrutta. Hux entrò nella stanza poco dopo, e vide Kylo per terra, poi con suo grande orrore, la parte inferiore del corpo di Snoke scivolò dal trono, sotto i suoi occhi. 

La morte di Snoke creò un vuoto nel Primo Ordine, ma tramite il Soffocamento della Forza , Kylo Ren si impose su Hux, e si auto-proclamò nuovo Leader Supremo del Primo Ordine. Kylo voleva governare la galassia con Rey al suo fianco, ma lei aveva rifiutato. Per questa ragione, il nuovo Leader Supremo incolpò con una menzogna Rey, dicendo che era stata lei la responsabile dell'omicidio di Snoke. 


Personalità e tratti

Kylo Ren: No. Il leader supremo è saggio.

Han Solo: Snoke ti sta usando per il tuo potere. Quando avrà ciò che vuole ti schiaccerà. Sai che è vero."

Snoke in una trasmissione olografica.

Per quanto potesse apparire segreto ed enigmatico, Snoke era una persona saggia, che ricercava antiche conoscenze, e che per anni studiò il Lato Oscuro , sperando in una ricompensa ed ambendo al potere assoluto. Grazie alle sue potenzialità riuscì a salvare ciò che rimaneva dell'Impero , a piegare una specie aliena sotto il suo controllo senza la violenza ed a scalare la gerarchia del Primo Ordine grazie ad i suoi seguaci ed ai suoi poteri, diventandone il Leader Supremo . Estremamente astuto e manipolatore, sapeva che necessitava di qualcuno, e riuscì ad avvicinarsi a Ben Solo, riuscendo a corromperlo ed attirarlo a sé fino a trasformarlo nel malvagio Kylo Ren .

Considerava Armitage Hux come "un cane rabbioso" ma sapeva come sfruttare la violenza e l'ira repressa di Hux e come tenerlo a bada. Aveva una bassa opinione di lui... un invasato, che poteva tornare utile o essere messo a tacere, proprio perché come invasato, gli ubbidiva direttamente.Snoke gli permise di creare un'arma che violava i contratti della Nuova Repubblica , e gliela fece usare, come un giocattolo nelle mani di un bambino. Tuttavia Snoke amava il progresso tecnologico, soprattutto se affiancato da aspetti provenienti dalla tradizione e misteri del Lato Oscuro. 


Snoke si infuria con Kylo Ren.

Snoke era affascinato da Kylo Ren, non solo per il suo modo naturale di dominare la Forza, e sottometterla, con un potere all'apparenza illimitato, ma anche perché lo considerava l'incarnazione del Lato Oscuro e del Lato Chiaro al contempo. Furono proprio i poteri del ragazzo a far credere a Snoke che il suo apprendista potesse raggiungere il potere del leggendario nonno Darth Vader . Ordinò a Kylo di uccidere suo padre Han, cosa che il Darksider eseguì. Ma Han gli aveva detto prima di morire che Snoke l'avrebbe solo usato e se ne sarebbe disfatto una volta che non gli sarebbe più servito. Ed effettivamente. dopo la distruzione della Base Starkiller, Snoke pensava proprio questo. Ma ciò che più faceva infuriare Snoke era Rey :lei lo aveva sconfitto. Snoke sapeva che non poteva corrompere Rey, e doveva eliminarla. Nel frattempo, Kylo si presentò a lui, e Snoke lo apostrofò dicendogli che era un semplice bambino mascherato che voleva imitare Darth Vader senza averne il potere. Questo scatenò una reazione in Kylo, ma Snoke lo mise a tacere con un Fulmine della Forza , abbastanza debole per le sue capacità, ma forte persino per un Sith . Ma Snoke era molto riflessivo:pensò che forse poteva, dopotutto, lasciare in vita Kylo per trovare Rey, trovare Luke e distruggerlo. Fu per questo che mise il suo apprendista e Rey in contatto tramite la Forza. Avrebbe avuto ciò che voleva, in un modo o nell'altro. Snoke sapeva che Rey prima o poi sarebbe caduta nella trappola di redimere Kylo, sarebbe bastato poco, metterli in contatto nei momenti giusti. 

Ma anche Snoke faceva uso di maschere: se Kylo si nascondeva dietro una vera e propria maschera, Snoke amava usare la tecnologia olografica, per apparire gigantesco. Sebbeno fosse alto 2 metri e 13 centimentri circa, tramite ologramma appariva più grande, austero e terrificante. Questa tencnologia, venne modificata dai suoi Attendenti , in modo tale che lui potesse guardare dall'alto i suoi interlocutori, mentre loro si trovavano in basso, all'altezza dei suoi piedi. Inizialmente finse di assecondare la decisione di Kylo Ren ad indossare una maschera, cosa a cui lui teneva per emulare il suo idolo, Darth Vader, come se fosse un bambino, ma poi lo ridicolizzò nella sua sala del trono, davanti alle sue Guardie Praetoriane ed agli Attendenti.  Nonostante cercasse di apparire una persona sofisticata per la sua calma, Snoke nascondeva un'ira, una crudeltà, un sadismo ed un odio pazzesco. Era un individuo terrificante e mostruoso, non solo esteriormente, e possedeva una natura oscura simile, forse maggiore a quella del defunto Palpatine . Snoke cercava di contenersi, ma era malcelato. Il suo odio puro era potente e percepibile nella Forza, ma le persone che non avevano sensibilità potevano non percepirlo, se non lo conoscevano. Dopo la distruzione della Base Starkiller disse ad Hux di evacuarla, e via olografica rimase calmo con Kylo, ma quando fu nella sua Sala del Trono sfogò tutta la sua ira su di lui. Snoke inoltre aveva percepito delle urla, quando la Base Starkiller aveva distrutto il Sistema di Hosnian, e trasse molto piacere dalla morte di tutte quelle persone, dall'urlo iniziale al silenzio della distruzione e della morte. La Base Starkiller aveva ucciso miliardi di persone, e questo rese Snoke molto felice. Il giocattolo di Hux aveva funzionato bene. Snoke amava umiliare le persone, falle sentire inferiori a lui e sminuirle, mostrare la superiorità dei suoi poteri su di loro, così come amava la violenza, la morte e contemplava le stragi di massa ed i genocidi. 


Snoke era un maestro esigente e crudele, era uno squalo, un predatore. Identificava le debolezze altrui e le sfruttava. in questo modo dominava Kylo, Hux  e l'intero Primo Ordine. Grazie ai suoi poteri poteva entrare nelle menti delle sue vittime, sottoponendole a scene agonizzanti e terrificanti, facendo perdere loro il coraggio e costringendole ad ubbidirgli per paura che quelle visioni si avverassero.

Ma era anche capace di provare paura, paura di Luke Skywalker , degli Jedi. Era fermamente convinto che se Luke

Il cadavere di Snoke.

Skywalker fosse tornato dall'esilio avrebbe dato vita ad una nuova generazione di Cavalieri Jedi. Sapeva che Luke non poteva essere influenzato da nessuno dei suoi poteri. Era fuori dalla sua portata, l'avrebbe distrutto.  Considerava l'Ordine Jedi una minaccia ad i suoi progetti, e doveva uccidere gli ultimiJedi . Rey aveva le potenzialità di Luke, era una Jedi. Dopo aver incontrato l'ultima Padawan di Luke, decise che doveva vederla morire prima che diventasse una minaccia ad i suoi piani. Rey però aveva notato che Snoke era arrogante, e sottovalutava coloro che riteneva di avere in pugno, cosa che gli fu fatale, quando esultò per quella che doveva essere l'esecuzione di Rey, ma che divenne la sua, ingannato dal suo apprendista Kylo Ren ed ucciso. 

Aspetto fisico

Making-of-Star-Wars-The-Last-Jedi-Creating-Supreme-Leader-Snoke-6.jpg

Snoke aveva un aspetto fragile, a causa della sua età avanzata e delle numerose rughe e cicatrici. Aveva una struttura facciale idiosincratica. Il suo ologramma sulla Base Starkiller lo proiettava alto oltre i 7 metri, permettendogli di sovrastare Kylo Ren ed Armitage Hux. Snoke aveva un viso pallido, allungato sotto il cranio, ed aveva occhi blu. Il suo volto era sfregiato, e questo incuteva maggiore timore nei suoi nemici. Snoke aveva anche una bruciatura, od una qualche sorta di cicatrice, che rendeva la sua bocca un ghigno storto e deforme. Dalla cima della testa partiva una grande cicatrice, che arrivava fino alla sua fronte. Il suo zigomo sinistro era malformato, probabilmente fin dalla nascita, anche se non è certo. Durante il conflitto contro la Resistenza, Snoke indossava un mantello scuro. Parlava lentamente, anche quando era infuriato, ma cambiava tonalità. Dopo la distruzione della Base Starkiller, indossava un vestito khalat dorato, tessuto con fibre di oro puro, ed una sottoveste grigia. Indossava un anello d'oro d'ossidiana che riportava i controversi Quattro Saggi di Dwartii. Nonostante i suoi poteri nella Forza, non combatteva con la Spada Laser e non poteva difendersi fisicamente, era troppo vecchio e malridotto. Soffriva di dolori alle ossa, ed indossava delle comode pantofole , mentre se doveva farsi difendere faceva uso delle sue fedelissime Guardie Pretoriane. 


Poteri ed abilità

"C'è stato un risveglio. L'hai sentito?"

-  Snoke a Kylo Ren


Snoke dimostra il suo potere a Kylo Ren, dopo la distruzione della Base Starkiller.

Snoke non era addestrato come Sith, ma conosceva i poteri del Lato Oscuro e sapeva come usarli. Essendo Sensibile alla Forza ed avendo una sintonia tale col Lato Oscuro da piegarlo alla sua volontà, Snoke era molto potente ed aveva abilità fuori dal comune, irrangiungibili per qualcuno che non fosse stato addestrato. Con il gesto più semplice e diminutivo poteva scatenare qualcosa di potente, provate ad immaginare se scatenava tutto il suo potere. Tra le sue abilità c'erano la Telepatia , Telecinesi , Soffocamento della Forza e Shock della Forza. Aveva insegnato a Kylo Ren il potere della Sonda Mentale , ma lui la sapeva usare molto meglio. Usò la Sonda Mentale su Rey per scoprire il nascondiglio di Luke Skywalker, con successo. Kylo aveva provato, ma aveva fallito. Snoke provocò anche una forte emicrania a Rey. Dopo la distruzione della Base Starkiller, quando Kylo si infuriò dopo le sue provocazioni, Snoke fece affiorare dalle sue dita delle scariche elettriche della Forza al minimo, abilità nota come Shock della Forza, che riuscirono a dissuadere Kylo dal tentare di attaccarlo direttamente. Riusciva a provocare dolore tramite i poteri della Forza, dolore che riversava sulle persone che li subivano. Riuscì anche a mettere in contatto Rey e Kylo Ren, un potere da telepate estremamente avanzato. La sua forza fisica si atrofizzava sul suo corpo consumato, ma Snoke rimase tremendamente forte fino al momento della sua morte nei poteri della Forza, che lo rendevano molto-troppo- sicuro di sè. 


Snoke era decisamente abile a trascinare anche persone con la telepatia. Quando Rey lo attaccò con la Forza, cercando di spingerlo, l'essere malvagio fece volare la sua Spada Laser, per poi farla tornare indietro e colpirla con la stessa alla testa. I poteri di Rey sembrarono non avere effetto su di lui. La trascinò per aria, tenendola sospesa,  fino a portarla al cannochiale apposito costruito dagli Attendenti, dove le mostrò la distruzione della navi della Resistenza. Quando Rey accese la Spada Laser di Kylo e lo attaccò, Snoke alzò un dito, e la fece ruzzolare via nuovamente. Poi usò su di lei per qualche secondo il Soffocamento della Forza, e finì usando la Forza per farla ruotare su sé stessa, ruotandola verso il suo apprendista. 

Snoke_VS_Rey_and_Kylo_Ren_epic_scene_Star_Wars_The_Last_Jedi

Snoke VS Rey and Kylo Ren epic scene Star Wars The Last Jedi


Snoke aveva anche la capacità di unire due menti tramite la Forza, anzi tre, dato che legò fra loro Rey e Kylo Ren, leggendo però i pensieri che entrambi si scambiavano. I due erano in grado di vedersi e sentirsi nonostante i milioni di anni luce di distanza. Man mano che il legame diventava più forte, Snoke riuscì a metterli ad un punto di contatto tale che permetteva loro di toccarsi a vicenda. Luke interruppe il legame, ma Rey partì per "salvare" Kylo Ren. Solo allora sia lei che Kylo scoprirono che a connetterli era stato Snoke, usando i suoi poteri, come lui disse loro con disprezzo, per dimostrare che erano inferiori a lui, e che lui era estremamente potente. Snoke raramente utilizzava tutto il potere di cui disponeva, ma se lo faceva i risultati potevano essere catastrofici. Tuttavia le sue Visioni della Forza lo tradirono, nonostante sentisse spesso Kylo in conflitto non diede retta a questo segnale, e non percepì che il figlio di Han Solo stava per ucciderlo. 

Dietro le quinte

"È consapevole di ciò che è accaduto, nel rispetto a ciò che c'è stato intorno ed è a conoscenza di eventi precedenti. Penso che sarebbe giusto dire che è a conoscenza del passato in grande misura."

- Andy Serkis su Snoke

Supreme Leader Snoke Bust1.jpg

> Snoke è stato interpretato da Andy Serkis (tramite motion capture) nei film Star Wars:Episodio VII:Il Risveglio della Forza e Star Wars:Episodio VIII:Gli Ultimi Jedi  . Il suo nome è stato reso noto il 28 Maggio 2015 e la sua voce è udibile nel primo trailer de "Il Risveglio della Forza". 


> L'aspetto del personaggio ha subito molti cambiamenti durante lo sviluppo de "Il Risveglio della Forza" , e l'aspetto finale del personaggio che non è stato deciso fino a Ottobre 2015, due mesi prima dell'uscita del film. J.J. Abrams e Neal Scanlan non volevano che il personaggio sembrasse vecchio e decrepito come Darth Sidious , e hanno persino considerato di creare un nuovo personaggio femminile. Ivan Manzella ha scolpito almeno due busti per cercare di affinare l'aspetto del personaggio. L'aspetto finale di Snoke era basato su parte dei film della serie di film dell' orrore Hammer Films . L'idea si basava sul fatto che Snoke fosse piuttosto bello nei suoi anni più giovani, ma che era stato consumato e contorto dal Lato Oscuro mentre invecchiava ed assumeva potere.

> Ne "Il Risveglio della Forza" Snoke appariva solo via olografica. L'aspetto finale del personaggio fu svelato per la prima volta in un film LEGO. Fu rivelato nella "realtà" solo al Force Friday del 2017. Quando "Gli Ultimi Jedi" venne pubblicato, Andy Serkis dovette fare ricorso alla motion capture. 


Snoke, un essere malvagio consumato dal Lato Oscuro.

 

> In un'intervista con Entertainment Weekly del Novembre 2017, Andy Serkis rivelò che le ferite di Snoke erano ispirare a quelle dei soldati in trincea della Prima Guerra Mondiale. Inoltre in un'intervista con Empire, Serkys disse che le deturpazioni di Snoke erano dovute in parte all'osteoporosi che era abbastanza grave da farlo apparire "contorto come un cavatappi", e questo era uno dei motivi per i quali - secondo lui- Snoke era più oscuro di Palpatine. Serkis ha continuato dicendo che la malevolenza di Snoke deriva da ciò che "gli ha fatto soffrire"  ed il modo in cui "l'ha ferito" la Resistenza. Serkis ha spiegato che il desiderio di potere di  Snoke è motivato dall'avidità, dall'amarezza e dalla paura. 


Le teorie dei fan: Chi è Snoke?

I fan, prima dell'uscita di Star Wars:Episodio VIII:Gli Ultimi Jedi , avevano fatto diverse teorie su chi fosse Snoke, molti credevano che fosse Darth Plagueis , ma vennero smentiti dal regista: Snoke era un personaggio completamente nuovo, ideato per la Trilogia Sequel , per mettere in contatto Rey con Kylo Ren, come ha anche riportato in un articolo il collega ed amico Brandon Rhea . Ma prima di ciò, i fan erano divisi: chi mai poteva essere Snoke?

Mace Windu

Secondo alcuni, Snoke era Mace Windu , sopravvissuto a quella che non era una morte "certa" per mano di Anakin (non si è mai visto il cadavere dello Jedi ), in cerca di vendetta, sarebbe rimasto nascosto nei meandri più oscuri della galassia a raccoglierlo. Snoke però presenta troppe differenze: non ha la pelle scura, è molto più alto ed ha gli occhi azzurri. Tutte cose che non hanno nulla a che fare con Mace Windu. Questa era la teoria più "debole" ed i fan che la supportavano erano pochi.


Palpatine è sopravvissuto

Un'altra teoria debole, voleva che Snoke fosse Darth Sidious, cioè l'Imperatore Palpatine , si fosse salvato, e negli

Una possibile ricostruzione del giovane Snoke.

anni fosse diventato ancora più potente. Un'altra teoria proponeva Snoke come un'apprendista di Palpatine. Altri rifacendosi a LEGENDS ipotizzavano ad un Clone di Palpatine.


 Il Grande Inquisitore

> Ricordiamo a tutti che Il Grande Inquisitore era un Pau'an, ma l'aspetto era simile. Anche loro sono calvi. I Pau'an però hanno il volto rigato. I denti sono effettivamente a quelli di Snoke, così come l'aspetto, ma Snoke era molto più alto, e non aveva tutte le caratteristiche tipiche di questa specie, quella del Grande Inquisitore. Altri pensavano ad un Inquisitore sopravvissuto, ma anche questa teoria, come quella di Mace Windu, venne velocemente respinta. 


Ezra Bridger

> Ezra Bridger , il personaggio più famoso della serie animata Star Wars:Rebels , sarebbe Snoke. Ezra si è unito al Lato Oscuro, gli anni sono passati e lui è diventato un essere oscuro. Tuttavia Ezra era troppo giovane nel periodo antecedente alla Battaglia di Yavin IV: non poteva essere Snoke per ragioni di età. quindi. 


Gallius Rax

> Nella trilogia di Afthermath , appare Gallius Rax , il protettore di Palpatine fin dalle Guerre dei Cloni . Il suo compito era quello di distruggere un Impero privo di Imperatore, come richiesto dallo stesso Palpatine. Rax crea la Battaglia di Jakku per distruggere l'Impero nel progetto Contingenza, ma viene ucciso da Rae Sloane. Alcuni ritenevano che avesse solo "finto" la morte, ma è molto improbabile, Rax non può essere Snoke.


L'Imperatore Sith

Secondo alcuni fan di Star Wars:The Old Republic , Snoke altri non era se non che l'Imperatore Sith, che riusciva a reincarnarsi in nuovi corpi, al fine di combattere continuamente la luce e la Repubblica Galattica, per prendere il controllo della galassia. La teoria presenta dei punti deboli, perché l'Imperatore Sith sarebbe vissuto più di 3000 anni, nonostante la sua morte - quella che sembra finale- in SWTOR, inoltre non è considerato CANON dalla Disney, quindi difficilmente potrebbe essere lui.


Darth Plagueis

Il regista de Gli Ultimi Jedi Rian Johnson ha detto di aver ucciso Snoke per dare a Kylo Ren un allettante set-up per Star Wars : Episodio IX . Quando gli è stato chiesto se avesse programmato di approfondire il retroscena di Snoke in episodio VIII, Johnson ha risposto: "Avrebbe reso tutte queste scene mortalmente fredde se si fosse fermato e avesse tenuto un discorso di 30 secondi su come fosse Darth Plagueis . Non importa a Rey. Se l'avesse fatto, Rey avrebbe battuto le palpebre e avrebbe detto: "Chi?" E la scena sarebbe andata avanti. [Pausa] E non sto dicendo che sia Darth Plagueis! "


Molti fan supponevano che Darth Plagueis, il maestro di Palpatine, fosse ancora vivo e fosse Snoke, ma perché? James Luceno, autore del romanzo Darth Plagueis, omonimo al personaggio, avrebbe lasciato "riferimenti" a Snoke. Innanzitutto il Leader Supremo è anziano, potente e consumato dal Lato Oscuro, è un essere antico, che può essersi salvato dalla morte: Palpatine portò al Lato Oscuro Anakin dicendogli, tra le altre cose, che i Sith avevano il potere di evitare la morte, Darth Plagueis, suo maestro, glielo aveva insegnato. Plagueis è un Muun, e sebbene abbiano la testa più lunga del normale, Snoke, con l'avanzare degli anni si è rovinato, diventando decrepito. Questa era la teoria più popolare tra i fan.


Vaneé

> In Rogue One:A Star Wars Story appare un personaggio, un servo del Lato Oscuro, che fa solo un cameo, su Mustafar, nel Palazzo di Darth Vader. Si tratta di un anziano di nome Vaneé . Il suo aspetto è simile a quello di Snoke, era già vecchio allora, ed inoltre era un Servo dei Sith, conosceva e studiava il Lato Oscuro. Poteva essere realmente lui Snoke? C'erano buone probabilità, ma probabilmente era solo un Easter Egg inserito per creare nuove teorie o far sapere ai fan che Vader aveva degli "apprendisti" oltre agli Inquisitori. 


La verità su Snoke

Nel 2019, con l'uscita del film "Star Wars:Episodio IX:L'Ascesa di Skywalker " si è scoperto che Snoke era un personaggio completamente nuovo, clonato da Darth Sidious .

I suoi cloni appaiono anche in una scena del film, dentro un'ampolla gialla.

Advertisement