FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends

Thyferra
Thyferra
Astrografia
Regione

Territori dell'Orlo Interno

Settore

Settore Jaso

Sistema

Sistema Polith

Soli

1: Polith

Lune
Posizione orbitale

4

Coordinate

L-14

Rotte commerciali
Periodo di rotazione

21,3 ore standard

Periodo di rivoluzione

479 giorni locali

Informazioni fisiche
Classe

Terrestre

Diametro

10.221 km

Atmosfera

Tipo I (respirabile)

Clima

Tropicale

Gravità

Standard

Terreno principale
  • Foreste
  • Canyon erbosi
  • Giungle tropicali
  • Montagne
  • Reti di grotte
Specchi d'acqua

Umido, 7%

Flora nativa

Albero Globo

Fauna nativa
Punti d'interesse
Politica
Specie native

Vratix

Specie immigrate

Umani

Linguaggio/i
Governo
  • Stagione Fiorente: democrazia rappresentativa planetaria
  • Imperiale: plutocrazia corporativa
Popolazione

117 milioni Stagione Fiorente

  • 84% Vratix
  • 12% Umano
  • 4% Altro

Sotto l'Impero

  • 72% Vratix
  • 28% Umani
Città maggiori
Maggiori importazioni
  • Generi alimentari
  • Tecnologia
Maggiori esportazioni

Bacta

Affiliazioni
"Qui l'aria non si respira: si beve."
Fliry Vorru[src]

Thyferra era un pianeta umido e caldo situato nel Sistema Polith sulla Rotta Commerciale di Rimma, sulla quale veniva prodotta la maggior parte del bacta della galassia. Era anche un importante potere politico poiché la produzione di bacta era un bene essenziale.

Caratteristiche

Thyferra, nel Sistema Polith dell'Orlo Interno alle coordinate galattiche L-14, era il pianeta natale della specie Vratix.

Storia

Gli Vratix avevano già colonizzato molti corpi celesti nel Sistema Polith quando ebbero il loro primo contatto con la Repubblica Galattica intorno al 4100 BBY.

Un Vratix con il bacta

Un Vratix con alcuni contenitori di bacta.

Da quando i Vratix avevano scoperto come creare il bacta dall'unione del batterio alazhi con la sostanza kavam, secreta naturalmente dai Vratix, il pianeta divenne un importante mondo della Repubblica, attirando coloni umani vogliosi di profitti. I Vratix condivisero il segreto della produzione di bacta con i loro vicini umani, che alla fine acquisirono il controllo dell'industria del bacta e assunsero molti dei nativi come lavoratori negli impianti che lo producevano.

Tra il 3959 BBY e il 3956 BBY, durante la Guerra Civile Jedi, il pianeta era diventato parte dell'Impero Sith di Revan.

Durante le Guerre dei Cloni la terza flotta della Marina confederata era basata a Thyferra. Nel 20 BBY la flotta si unì alla Prima flotta per un attacco al pianeta Duro nei Mondi del Nucleo.

Alla fine, Thyferra fu quasi completamente controllata da due corporazioni gestite dagli umani: la Zaltin e la Xucphra Corporation. Queste due società furono scelte dall'Imperatore Palpatine per rifornire l'Impero di bacta, eliminando così ogni vera concorrenza nel mercato del prezioso medicinale.

I Rogue su Thyferra

L'attacco a Thyerra della Squadriglia Rogue.

Prima della Battaglia di Yavin, Darth Vader guidò un assalto per sradicare un traditore. Alla fine strangolò un comandante imperiale per non esserci riuscito.

L'interruzione di rifornimento di bacta all'Alleanza Ribelle sul pianeta divenne un obiettivo primario per il Moff Kohl Seerdon. Intorno al 1 ABY, dopo aver ordinato una deviazione per Sullust, invase il pianeta, inviando AT-ST e TIE Interceptor per impedire al bacta dell'Alleanza di arrivare alle loro strutture mediche. Tuttavia il piano fu sventato dalla Squadriglia Rogue, e Seerdon stesso morì in uno scontro con Luke Skywalker.

Thyferra fu liberato dalla Nuova Repubblica nel 5 ABY. Tuttavia il nuovo governo galattico non si stabilì sul pianeta, che rimase ufficialmente neutrale durante la guerra. In verità il pianeta era nei guai a causa di significative tensioni tra umani e Vratix e tra la Xucphra e la Zaltin Corporation (la prima filo-imperiale e la seconda pro-Nuova Repubblica).

Nel 7 ABY Ysanne Isard sostenne un colpo di stato che vide una fazione filo-imperiale conquistare Thyferra, la quale elesse l'ex direttrice dei servizi segreti imperiali suo capo di stato, permettendole di rimanere in potere legalmente, di eliminare la Zaltin, controllare l'industria del bacta e di iniziare un piccolo ma importante conflitto noto come Guerra del Bacta. Durante la Battaglia di Thyferra la Squadriglia Rogue e i suoi alleati, all'epoca operativi indipendenti dalla Nuova Repubblica, che per ragioni politiche non potevano interferire direttamente, liberarono Thyferra dall'Impero e dai lealisti imperiali usando tattiche di guerriglia, alleati nativi e tanto coraggio.

Durante la Guerra degli Yuuzhan Vong, gli Yuuzhan Vong tentarono di avvelenare le riserve di bacta del pianeta. Per fortuna il piano criminale non si realizzò.

Più tardi Thyferra si unì ai Killik nella Guerra dello Sciame, e il Nuovo Ordine Jedi non fu in grado di difenderlo da un colpo di stato orchestrato dagli insettoidi. Dopo la fine della guerra, Thyferra tornò sotto il controllo dell'Alleanza.

Curiosità

Thyferra e le sue lune

Thyferra orbitato dalle sue lune.

Il pianeta Thyferra appare per la prima volta nell'articolo "The Business of Bacta", e poi nella serie di romanzi X-Wing. Una battaglia ha luogo sul pianeta nella campagna imperiale del videogioco del 2006 Star Wars: Empire at War.

Thyferra

Altra vista di Thyferra.

Comparse

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.