Jawapedia
Advertisement
Jawapedia
12 306
pagine
Star good article
Constable

"Non voglio fare questo Seezee. Nessun altro deve essere ferito. Non me...e non te. Getta il blaster..."

"Mi dispiace signore, ma non ho altra scelta."

- Zuvio affronta CZ-1G5

Zuvio era un Kyuzo duro,taciturno e privo di senso dell'umorismo che svolgeva il compito di vigilante sul pianeta senza legge Jakku,nell'Avamposto di Niima ,30 anni dopo la Battaglia di Endor .Era aiutato nel suo lavoro dai cugini Drego e Streehn . Zuvio guidava la Milizia dell'Avamposto di Niima e dirigeva l'Ufficio dell'Onorevole . Alcuni anni dopo il termine della Guerra Civile Galattica , Zuvio indagò sulla rapina avvenuta a bordo di una nave stellare di proprietà del Kubaz Rikard Lovas . Il Droide CZ-1G5 ,  segretario dell'Onorevole sembrava essere il suo esecutore. Lottando contro molti altri Droidi, Zuvio si fece strada fino a CZ-1G5, rintracciandolo nel deserto di Jakku , e lo affrontò in una sparatoria, nella quale CZ-1G5 fu sconfitto dal Kyuzo . Tuttavia, Zuvio scoprì che il Droide era stato riprogrammato per sembrare il rapinatore dallo stesso Lovas, che era il vero colpevole; Zuvio lo arrestò e lo condannò all'ergastolo per crimini contro gli abitanti dell'Avamposto di Niima, mentre il Droide fu riassemblato presso l'Ufficio dell'Onorevole. In 34 ABY , Zuvio ed un deputato stavano conducendo degli affari nel mercato di Niima, quando dei Caccia Spaziali Superiority TIE/fo del Primo Ordine si misero sulle tracce del Droide BB-8.

Biografia[]

Onorevole di Jakku[]

Zuvio era un maschio Kyuzo , che per ragioni sconosciute, si trasferì sul pianeta Jakku nell'Avamposto di Niima mentre era ancora in costruzione . Il pianeta necessitava di forze di sicurezza, dato che era privo di legge, ed i coloni, per ragioni anche  banali , si facevano giustizia da soli.  Zuvio - spinto da alcuni coloni onesti- decise di diventare una guardia, e ben presto diventò l'Onorevole di Jakku. Due dei suoi cugini - Drego e Streehn - divennero i suoi deputati , ed il loro ruolo era quello di pattugliare. Zuvio era spesso occupato, ed aveva pochissimo tempo libero durante la giornata. Il suo lavoro includeva il monitoraggio di entrata e di partenza delle astronavi, i casi di furto e di aggressione, interrogare i capitani delle navi, e vari lavori di ufficio.

A causa del suo ruolo di poliziotto , uno dei vantaggi di Zuvio era il suo segretario, il Droide CZ-1G5 . Anche se Zuvio aveva stimato l'età del Droide sui trecento anni, era velocissimo e rendeva il suo lavoro più facile. Il Droide inoltre approvava la disposizione dell'Onorevole per documenti di carta materiali piuttosto che digitali. Nel corso del tempo, il Droide divenne ciò che più somigliava ad un amico per Zuvio.

La rapina della grande nave stellare[]

Per un pugno di crediti[]

"Onorevole!Esigo sapere cosa sta succedendo qui!"

"E' una rapina."

Rikard Lovas chiede a Zuvio risposte per i danni alla sua nave 

Constable Zuvio

Zuvio fu spinto a diventare poliziotto dagli abitanti di Jakku.

In una giornata particolarmente calda persino per  Jakku, Zuvio gestiva la documentazione senza CZ-1G5 , perchè il Droide era come sparito, e arrivò in ritardo al lavoro. Appena arrivò, prima che Zuvio potesse fargli una qualsiasi domanda, avvertì un'esplosione fuori dal suo ufficio. Zuvio accorse subito sul posto dove trovò una nave bancaria danneggiata. La nave apparteneva al banchiere Kubaz Rikard Lovas , che si recava regolarmente su Jakku per gestire operazioni di crediti finanziarie tra gli abitanti di Niima e la Western Reaches Exchange .

Mentre Zuvio osservava la scena, Drego e Streehn stavano già svolgendo le indagini. Zuvio assegnò i due deputati a gestire la folla accorsa sul posto, mentre lui parlò direttamente a Lovas, che voleva sapere cos'era realmente accaduto alla sua nave. Dopo una rapida ispezione, Zuvio scoprì che la stiva era stata svuotata e che il nucleo del computer non conteneva più i dati finanziari di molte persone, le più ricche. L'Onorevole disse che si trattava senza dubbio di una rapina. Lovas riteneva la cosa impossibile, perchè il computer con i dati finanziari aveva una particolare crittografia nel suo nucleo, ma Zuvio notò subito che si trattava della stessa crittografia del computer presente nel suo ufficio. Rapidamente sospettò che fose stato CZ-1G5, dato che il Droide era attrezzato per accedere a tali moduli, e lo insospettì ulteriormente il suo comportamento: era arrivato tardi al lavoro senza dare spiegazioni. Quando il poliziotto tornò nel suo ufficio CZ-1G5 era scomparso , dopo essersi rifornito di armi e aver rubato uno Speeder Bike .

Zuvio prese l'unica arma lasciata dal Droide, una piccola pistola blaster, e prese il secondo Speeder in dotazione al suo ufficio per cercarlo nel deserto. Sapendo che CZ-1G5 non poteva permettersi un trasporto che lo portasse fuori dal pianeta, ritenne che l'unica direzione logica in cui il Droide si sarebbe recato era un campo di contrabbandieri abbandonato, che veniva utilizzato per nascondere le navi ed evitare i costi d'attracco. Prima di viaggiare per le terre desolate di Jakku , Zuvio contattò i suoi sostituti e chiese loro quali elementi avevano acquisito indagando sulla rapina, passandoli al suo sistema di comunicazione personale. Tuttavia a  Zuvio sembrava strano che , improvvisamente, CZ-1G5 avesse tradito la comunità di Niima. 

Il buono , il brutto e l'arrugginito[]

"Quei Droidi, indietro, nella vecchia fattoria. Ho indovinato ad  aver supposto che fosse la tua banda? Che sei diventato cattivo, dopo tutti questi anni?"

""Questo è certamente ciò che è accaduto. Sono stato un pessimo Droide."

Zuvio chiede a CZ-1G5 se lui è il colpevole

Per Zuvio, il percorso di CZ-1G5 è stato facile da individuare, grazie alla sua esperienza, notando delle tracce nella sabbia , delle tracce che solo il tipo di Speeder Bike del suo ufficio poteva lasciare, Il percorso lo ha portato ad una nave da carico abbandonata , che era stata trasformata in due  Fattorie di Umidità da alcuni coloni anni or sono , che ormai non vi vivevano più. Mentre si avvicinava alla colonia, Zuvio si rese conto di aver sottovalutato l'intelligenza del Droide: frenando, sfuggì  a malapena ad un colpo di una Droide da Lusso BD-3000 , nascosta come un cecchino, che gli aveva sparato con un Fucile da Caccia Czerka-93U; il fucile era una delle armi che CZ-1G5 aveva rubato prima di lasciare Niima. Zuvio saltò dallo speeder ed evitò un nuovo colpo che distrusse lo Speeder Bike. Si accorse che il suo comlink si era inceppato, e si nascose per evitare il terzo colpo. Tuttavia, anche se la Droide non lo sapeva , ora era Zuvio ad avere il sopravvento. 

Zuvio infatti conosceva l'arma utilizzata contro di lui: poteva sparare quattro volte , dopodiché ci sarebbero voluti tre secondi per cambiare la cartuccia dell'arma. Inoltre l'arma aveva un guasto, provocato dalla sabbia di Jakku, che inceppava il computer di puntamento. Zuvio non si era mai preoccupato di sostituirla perché non l'aveva mai utilizzata. Fece mente locale velocemente , si mise bene in vista e sollevò dei granelli di sabbia in aria. La Droide mancò il quarto colpo e prima che potesse ricaricare l'arma, Zuvio le sparò tre volte con la sua pistola blaster, distruggendola. Tuttavia un Droide Telecamera Hologlide J57 aveva spiato la sparatoria, e il poliziotto lo vide mentre fuggiva.  Realizzando che stava combattendo contro dei Droidi , Zuvio abbandonò il nascondiglio e corse verso la vecchia colonia. Qui un altro Droide tentò di sparargli, ma Zuvio lo distrusse e salì sul tetto della struttura.

Prese a calci una finestra, salendo al secondo piano, dove incontrò un gran numero di Droidi: il Droide Astromeccanico B33 ,un Droide da Lavoro Generale di Serie-RIC , un Droide da Riparazione WED Treadwell , un Droide D'Assistenza Medica DD-13 , ed un Droide di Serie MSE . Zuvio li combattè, distruggendone alcuni , mentre altri si distrussero da soli nel tentativo di ucciderlo, e sconfisse anche B33 . Non appena uscì dalla mischia notò che CZ-1G5 stava fuggendo dalla stanza.

Constable Zuvio High Noon

La caccia di Zuvio fu interrotta quando incontrò  un Droide di Energia EG-6 collegato a delle bombe. Zuvio tornò nella sranza precedente, e saltò dalla finestra prima che il Droide kamikaze esplodesse. Ferito e stanco, Zuvio si rialzò da terra quando notò B33 pesantemente danneggiato, ma ancora attivo. L'Onorevole l'aveva gettato fuori dalla finestra durante la rissa, ma con sua grande sorpresa il Droide aveva un bullone di costrizione, il che fu un segnale importante: infatti, questo indicava che non si trattava di un Droide criminale , ma che era stato manomesso da qualcuno che ora lo controllava.

Zuvio continuò la sua ricerca, ricordandosi che anche CZ-1G5 indossava un bullone di costrizione messo da qualcuno , dato che lui non aveva mai messo bulloni di costrizione sul Droide. CZ-1G5 aveva lasciato delle impronte zigzaganti sulla sabbia, che lo condussero da lui. Zuvio era triste per l'inevitabile duello faccia a faccia , e si avvicinò al Droide. Tuttavia tenne in considerazione l'idea che potesse essere stato riprogrammato. Mise la pistola nella  fondina ed  iniziò a chiamare il Droide, ammetendo di non averlo ispezionato abbastanza attentamente nel corso della giornata per notare il bullone di costrizione sul telai. 

Quando il Droide uscì allo scoperto , l'Onorevole gli chiese se i Droidi nella fattoria erano la sua banda, dicendogli che non credeva che fosse diventato un criminale. Tuttavia CZ-1G5 affermò che era sempre stato un criminale ed un rapinatore di banche, ma Zuvio non gli credeva e sapeva che era falso, e considerò un'altra cosa: il Droide non poteva sapere della rapina, dato che Zuvio non gliene aveva parlato. 

Mentre il Droide era confuso ed agitato,  Zuvio cercò di colmare il divario tra di loro,  ed il Droide rispose alle sue domande. Zuvio piazzò le domande in modo corretto , ed alla fine , il Droide - innavertitamente - confermò i suoi sospetti , rivelando che la vera mente della rapina era lo stesso Rikard Lovas, il banchiere Kubaz. Soddisfatto, Zuvio fu costretto a sparare al Droide, dannegiandolo gravemente, e facendolo precipitare a terra senza vita. Si ripromise di ripararlo. 

Risoluzione del caso e carriera successiva[]

"Prenditi cura di questo per me ; vuoi Seezee?"

"Certo, signore. Subito."

Zuvio e CZ-1G5 dopo il ripristino del Droide

Zuvio tornò all'Avamposto di Niima portando con sé la carcassa di CZ-1G5, ed arrivò all'ufficio appena in tempo per distruggere uno dei Droidi di Lovas che aveva attaccato i suoi due deputati. Durante la sua assenza Drego e Streehn , avevano stabilito l'arco temporale in cui fatti si erano svolti , incriminando lo stesso Lovas. Il banchiere Kubaz cercò di farli uccidere da un altro Droide, ma fu distrutto, mentre lui fu arrestato dal dipartimento e fu condannato al carcere a vita per i suoi crimini contro Niima ed i suoi abitanti. Drego riteneva che la punizione era troppo "leggera" ma Zuvio non voleva fare uso della violenza. L'Onorevole distribuì le riserve di bacta di Lovas per curare le persone rimaste ferite nell'incidente.  Considerò il piano del banchiere stupido , dato che il sistema di riciclaggio sarebbe potuto essere facilmente individuato dai contabili del governo di Niima. CZ-1G5 fu ricostruito e tornò alle sue mansioni, accompagnato da B33, riparato e riprogrammato. Zuvio e CZ-1G5 non percepirono molto rimorso per il destino di Lovas, e Zuvio considerò che una giornata trascorsa a sventare il complotto di un banchiere corrotto era meglio di una tranquilla.

Trent'anni dopo la Battaglia di Endor , l'Onorevole Zuvio era ancora nell'Avamposto di Niima , a capo della milizia locale. Quando gli Stormtrooper del Primo Ordine attaccarono il villaggio di Tuanul , Zuvio si trovava a Niima il giorno successivo quando il Primo Ordine attaccò anche l'avamposto per trovare il Droide BB-8 ed i suoi "proprietari", Rey e Finn . Dei Caccia Spaziali Superiority TIE/fo li inseguivano, e Zuvio li intravide mentre risolveva un affare.

Personalità e tratti[]

  • "Era Rikard Lovas? Lui ha messo il bullone su di te?"
  • "Non posso rispondere a questo, signore."
  • "Mi dispiace Seezee. Penso che tu l'abbia appena fatto."

Zuvio scopre che Rikard Lovas ha messo il bullone di costrizione su CZ-1G5

Kyuzo di poche parole , l'Onorevole  Zuvio aveva un senso costante della giustizia , ed era impossibile corromperlo. Persona dal carattere duro, faceva del suo meglio nel suo campo lavorativo e si fece una grande reputazione nella comunità di Niima. Nonostante questo , Zuvio non poteva fermare il rigattiere Unkar Plutt . che gestiva Niima , attraverso minacce e crimini , pagando e regolando la vita dei commercianti di rottami locali. Zuvio era fedele alle persone a lui vicine , e lo dimostrò nel suo tentativo di far ragionare CZ-1G5 nonostante fosse stato riprogrammato. Anche se con rammarico , dovette distruggere il Droide ma lo fece riparare e lo riportò alla normalità all'interno della comunità di Niima , in modo da poter nuovamente collaborare con lui, che riteneva suo amico. 

Zuvio era una persona forte, intraprendente e tenace, riuscì a sconfiggere i Droidi approfittando dei loro errori , come quando B33 agganciò per sbaglio il Droide D'Assistenza Medico DD-13 , e li calciò fuori dalla finestra. Nonostante questo , Zuvio  subì comunque  delle lesioni , ma deciso a risolvere il caso ed a confrontarsi col suo amico , per risolvere il caso della rapina. Zuvio fu anche in grado di mettere insieme gli elementi del reato con le prove già in suo possesso, e seppe usare la psicologia inversa per far parlare CZ-1G5, scoprendo che era stato Rikard Lovas la mente della rapina. 

Zuvio era noto per la sua espressione malcontenta, dovuta dalla sua fronte costantemente corrugata e gli occhi socchiusi. Tuttavia questo dipendeva dal fatto che aveva una cattiva visione a corto raggio, che stava per diventare strabismo. Tuttavia aveva una lungimiranza eccellente , al punto che non usava i visori ottici sulle armi per migliorare la sua mira. 

Zuvio aveva la pelle rosa , alto 1.60 metri, e aveva gli occhi gialli. 

Attrezzature[]

L'Onorevole Zuvio indossava un'armatura sopra un vestito in tessuto aderente, utile a proteggere la sua pelle dall'ambiente di Jakku. L'armatura era verde e rossa composta da tacche per spalle, un pettorale e dei guanti. Indossava un casco da guerra Kyuzo , che aveva gli stessi colori del suo giubotto antriproiettile. Anche i suoi cugini indossavano gli stessi indumenti, ma anche un elmo che copriva i loro visi, senza lasciare scoperti gli occhi. Zuvio era armato con una pistola blaster foderabile di piccole dimensioni, e con una lama . Possedeva anche un fucile Czerka con un computer di mira. Anche se il computer era difettoso, Zuvio non pensò mai di sostituirlo, perchè era abile ad usare l'arma anche senza. Indossava anche uno strano zaino con delle  antenne sulla sua parte superiore.

Dietro le quinte[]

"Ci sono tre suoi fotogrammi durante l'inseguimento al mercato. Tre fotogrammi. Gli autografi partono a $ 60."

Pablo Hidalgo rivela il breve ruolo di Zuvio nel taglio finale di Star Wars : Episodio VII: Il Risveglio della Forza

L'Onorevole Zuvio è stato creato per il film del 2015 Star Wars:Episodio VII:Il Risveglio della Forza . Lo stesso Zuvio fu presentato durante la campagna pubblicitaria del film , tra cui diverse action figure rilasciate per il Force Friday.  Quando il film venne pubblicato , tuttavia , le scene riguardanti Zuvio non apparvero , dato che erano state per la maggior parte tagliate ed il personaggio appariva solo in tre fotogrammi durante l'inseguimento nel mercato dell'Avamposto di Niima

> Zuvio è apparso per la prima in Star Wars Canon nel racconto "High Noon on Jakku " ( Mezzogiorno di Fuoco su Jakku) rilasciato come eBook il 1 Dicembre, due settimane prima dell'uscita del film. A causa di questa sua apparizione , della sua  foto pubblicata insieme a Drego ed a Streehn ( entrambi completamente tagliati dal film ) e dell'action figure , Zuvio è diventato un "personaggio di culto" per molti fan , che hanno aperto fan-page sui Social Network per parlarne. Molti di loro si sono arrabbiati per la sua mancata apparizione nel film.

Advertisement